BASTA AI VENDITORI ABUSIVI NON DISERTATE IL VOTO ARGOMENTI
 
 

Basta ai venditori abusivi

 

DICEMBRE 2015. Da A1 fino ad A10 trovate gli appelli lanciati al sindaco di Torino Piero Fassino perché esercitasse i suoi doveri, compiti, prerogative, per combattere il commercio abusivo svolto a Torino , sotto gli occhi di tutti, comprese le forze dell’ordine. A Torino, nella centrale Via Garibaldi , mentre il negozio di borse batte lo scontrino, come è possibile permettere che una schiera di venditori abusivi , venda la stessa merce, magari rubata o contraffatta, senza il minimo controllo?

 

MA QUALCUNO MI VUOLE SPIEGARE COME SI POSSA SPACCIARE PER DEMOCRAZIA QUESTA LEGGE NON UGUALE PER TUTTI?

 

MA PERCHE’ I CITTADINI SUBISCONO, LE ORGANIZZAZIONI DI CATEGORIA TOLLERANO, GLI ORGANI PREPOSTI NON FANNO NULLA? MA QUALCUNO MI VUOLE RISPONDERE?

 

Alla voce A9 potete trovare i risultati dei nostri appelli. Naturalmente il nostro appello al vescovo ha fatto la stessa fine dei precedenti appelli al sindaco.

 

 

 

L’unica cosa che nel frattempo è cambiata è il nostro numero di telefono.

 

E’ DIVENTATO 370 150 73 59

 

 

RICORDA

OGNI MERCOLEDI  SU TORINO CRONACA LE NOSTRE BATTAGLIE

 

APPELLI COMPARSI SU TORINO CRONACA contro  I VENDITORI ABUSIVI

 

       DATA: è quella in cui è comparso la prima volta l’annuncio.

 

N.

DESCRIZIONE

DATA

A10

Siamo la città della Sindone

29/04/15

A9

APPELLO AL NOSTRO VESCOVO

15/04/15

A8

Basta ai VENDITORI ABUSIVI ultima pubblicazione

08/04/15

A7

Basta ai VENDITORI e POLITICI ABUSIVI

01/04/15

A6

Cosa pensano le formiche?

25/3/2015

A5

Difendiamo i posti di lavoro, AUTORITÀ O DIMISSIONI

18/3/2015

A4

Difendiamo il commercio, AUTORITÀ O DIMISSIONI

11/3/2015

A3

Appello,per 8 Marzo,e dei COMITATI RIUNITI DI PORTA-PALAZZO

25/2/2015

A2

Appello al sindaco per la festa della donna

11/2/2015

A1

Appello al SINDACO perché eserciti l’autorità conferitagli

15/1/2015