BASTA AI VENDITORI ABUSIVI NON DISERTATE IL VOTO ARGOMENTI
 
 

Scopo

Iscriviti!

è gratis, nessun impegno!

Fai una donazione!

è generosità, nessun impegno!

Aiutaci a crescere!

è entusiasmante, ne andrai fiero!

 

Il movimento è stato fondato con quattro scopi molto precisi:

 

Verso l’interno

1. Far crescere un’organizzazione i cui aderenti pensano, decidono, agiscono sulla base di pochi valori fortemente condivisi. Questi valori sono espressi sinteticamente nel nostro simbolo e con i termini Onestà, Responsabilità, Conoscenza. Il metodo di lavoro in cui crediamo è il metodo scientifico.

 

Verso l’esterno

2.  Promuovere il metodo scientifico e diffonderlo in tutte le attività umane che richiedano un lavoro intellettuale.

3.  Garantire a chi accede al nostro sito l’imparzialità sulle informazioni che rendiamo disponibili.

4. Raccogliere, quando sarà necessario, le firme per  portare all'attenzione del paese e della politica, la necessità di determinate riforme. In sostanza fare a livello di città, regioni, Italia le battaglie che a livello mondiale vengono portate avanti da importanti movimenti.

Il nome del movimento nasce dalla constatazione che in Italia si sono divaricate sempre di più le condizioni che riguardano due categorie di lavoratori.

 

I lavoratori - veri (lavoratoriveri)
I lavoratori - privilegiati

 

Le condizioni vessatorie applicate dai privilegiati ai lavoratori veri sono diventate così insopportabili che tutti i lavoratori veri stanno scomparendo. Questo fenomeno dal 1970 al 2012 si è diffuso nel paese così tanto e così velocemente per due motivi:

  1. L’occupazione da parte dei privilegiati di tutti gli organismi dello stato a partire da quelli più importanti, impossessandosi di tutte le cariche disponili e inventandone continuamente di nuove con l’unico scopo di far aumentare le risorse da rendere disponibili ai privilegiati. (vedere Federalismo o secessione)
  1. Il disinteresse, per quanto riguarda i lavoratoriveri, a tutto ciò che non era lavoro, lavoro, lavoro.

Oggi l’Italia dei privilegiati ha raggiunto nei confronti dei lavoratori veri non solo una sistematica e capillare capacità di spoliazione economica, ma anche di colpevolizzazione di intere categorie professionali (evasione fiscale). Tutte le categorie dei lavoratori privilegiati hanno delle rappresentanze sindacali molto forti che non si sono mai poste alcun ragionevole limite alle loro richieste.

 

  • Il nostro movimento intende dimostrare che il metodo scientifico è l’unico strumento per aumentare la velocità nel prendere decisioni. Quelle decisioni che in Italia non conoscono l’assillo del tempo. Quelle decisioni che in Italia non vengono mai prese perché prima devono essere ampiamente dibattute, poi riconsiderate a fondo, poi condivise, quindi votate da tutti i partiti, sia di maggioranza che di opposizione, poi ecc… ecc…
  • Contiamo sul contributo di tutte le categorie anche perché per molti di noi non c’è più la possibilità di dedicarsi al lavoro, lavoro, lavoro.
  • Speriamo anche nella collaborazione di molti lavoratori privilegiati che, essendo più intelligenti dei loro sindacati, hanno già capito che è solo questione di tempo. Quando sarà finito il nostro massacro, comincerà il loro.

vai al Capitolo 8.1 - Una Repubblica che vive sull’inganno

vai al Capitolo 8.13 - Perché il sindacato italiano ha tradito i "LAVORATORIVERI"

 

 

Il libro "Un paese senza verità è un paese senza futuro" è ordinabile nelle librerie online, nelle librerie tradizionali e su www.ibs.it. L'ebook è disponibile negli store online e su www.ibs.it.